Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla cookie policy.

Dichiari di accettare l’utilizzo di cookies chiudendo o nascondendo questo banner, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o continuando a navigare in altro modo.

Ultimo aggiornamento:   6 Febbraio 2018

Riconoscimento per altre finalità – DPR 189/2009

Attenzione! Puoi attivare questo percorso se sei in possesso di un titolo conseguito in un paese UE o in un paese non UE aderente alla Convenzione di Lisbona (Australia, Bielorussia, Canada, Vaticano, Israele, Kazakistan, Kirghizistan, Nuova Zelanda, Tagikistan, Stati Uniti d'America). 

Cos'è

Questa forma di riconoscimento riguarda i titoli di studio di istruzione superiore ed ha le seguenti finalità:

  • l'attribuzione di punteggio aggiuntivo per la definizione della graduatoria definitiva di un concorso pubblico a cui hai già partecipato e che hai già vinto. In questo caso la richiesta viene inoltrata da parte dell'amministrazione pubblica interessata;
  • la progressione di carriera, se già ricopri un incarico pubblico già ottenuto. In questo caso la richiesta viene inoltrata da parte della amministrazione pubblica presso cui lavori;
  • ai fini previdenziali: il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca riconosce infatti la possibilità di riscattare ai fini pensionistici gli anni di studio collegati ad un titolo di istruzione superiore;
  • ai fini dell'inserimento del proprio titolo di studio da parte dei Centri per l'impiego;
  • ai fini dell'accesso al praticantato o al tirocinio formativo, successivi al conseguimento di una laurea di I o II livello. In questo caso la domanda viene inoltrata dall'ordine/albo competente per la professione che ti interessa o da chi organizza il tirocinio formativo. Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca delibera sentito il parere del Consiglio universitario nazionale e del Collegio nazionale della categoria professionale interessata.
Attenzione! Attraverso questo percorso il tuo titolo viene riconosciuto soltanto per la finalità che ti interessa; non ottiene però valore legale in Italia.

Accesso completo

Registrati sul sito per ottenere delle credenziali.

Potrai quindi accedere per visualizzare tutti gli approfondimenti.

Scroll to Top