Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

 22 novembre 2017

Qualifyme.it

Qualifyme.it nasce nell'ambito del progetto Qualifichiamoci, promosso dalle associazioni Parsec e A Pieno Titolo e finanziato dal Fondo 8x1000 della Chiesa Valdese.

L’idea di Qualifichiamoci nasce da tre considerazioni.

Il sistema italiano di riconoscimento di qualifiche e titoli conseguiti all’estero chiama in causa molti attori istituzionali, a seconda del titolo e degli obiettivi che si pone chi vuole riconoscerlo (riconoscimento delle qualifiche professionali; riconoscimento per finalità non accademiche; riconoscimento dei titoli accademici e/o iscrizione a corsi universitari/post lauream; riconoscimento di titoli corrispondenti alle scuole secondarie di I e II grado). Si tratta di un sistema articolato all’interno del quale il cittadino è chiamato ad orientarsi in maniera del tutto autonoma. Spesso chi cerca di riconoscere la propria qualifica si vede “rimbalzare” tra servizi e amministrazioni senza riuscire a trovare “il bandolo della matassa”.

Qualifichiamoci intende centralizzare e rendere accessibili tutte le informazioni necessarie all’attivazione delle procedure di riconoscimento.

È necessario condividere saperi e competenze su tematiche sempre più rilevanti in una società che si trasforma anche grazie alla presenza straniera:

  • è importante, per i servizi di accoglienza e accompagnamento e per gli stessi cittadini stranieri, conoscere i passaggi da seguire per fare riconoscere un titolo di studio e sapere chi siano i referenti da contattare,
  • allo stesso modo le amministrazioni trarrebbero vantaggio da una maggiore conoscenza sul mondo delle migrazioni.

L’arricchimento sarebbe reciproco, aiuterebbe la costruzione di un linguaggio comune e potrebbe contribuire ad abbattere quella distanza percepita che in alcuni casi divide i diversi attori. Lo sviluppo di una rete di soggetti impegnati nella valorizzazione delle competenze e delle qualifiche degli stranieri residenti in Italia renderebbe più accessibili i percorsi del riconoscimento e potrebbe incidere realmente sui loro percorsi di integrazione economica, lavorativa e sociale.

Qualifichiamoci intende potenziare il lavoro di rete tra i diversi soggetti che partecipano al processo di riconoscimento di titoli e qualifiche conseguiti all’estero.

«La possibilità che gli immigrati possano avere un’alta qualifica professionale non trova molto spazio nell’immaginario collettivo del “paese delle badanti”, dove i dibattito politico relega l’immigrazione a “problema” di ordine pubblico, e dove la rappresentazione offerta dai mass media è quella stereotipata di clandestini, criminali, estranei. Questo rappresenta senza dubbio una colpevole carenza, in un paese che ormai da vent’anni di riconosce, a volte malvolentieri, come paese di immigrazione, e il cui futuro è sempre più relegato al contributo non solo demografico che le componenti immigrate offrono» (Quando il medico parla arabo. Il riconoscimento delle qualifiche dei titolari di protezione internazionale, Sviluppo locale edizioni, Roma 2011). Un intervento sulle procedure di riconoscimento di titoli e qualifiche conseguiti all’estero non può essere considerato un semplice tecnicismo. La questione, invece, è squisitamente politica, ed è relativa al modello di integrazione che vogliamo adottare nel nostro Paese. Consentire, infatti, ai lavoratori stranieri di esprimere le loro competenze e qualifiche all’interno del nostro mercato del lavoro, rappresenta una opzione radicalmente alternativa al modello di “integrazione subalterna” che oggi appare dominante.

Qualifichiamoci intende promuovere un processo di snellimento e semplificazione delle procedure di riconoscimento di titoli di studio e qualifiche professionali conseguiti all’estero.

 

Per trasformare questa realtà, Qualifichiamoci intende:

  • Centralizzare e rendere accessibili tutte le informazioni necessarie all’attivazione delle procedure di riconoscimento di titoli e qualifiche conseguiti all’estero;
  • Potenziare il lavoro di rete tra i diversi soggetti che partecipano al processo di riconoscimento;
  • Sensibilizzare le autorità competenti per il riconoscimento affinché si impegnino in un percorso di snellimento e semplificazione delle procedure.

 

Per conseguire questi obiettivi, Qualifichiamoci prevede:

    • La messa on line di questo sito internet, che fornisce informazioni dettagliate ed aggiornate sulle procedure che è necessario attivare per riconoscere, in Italia, titoli e qualifiche conseguite all’estero;
    • L’organizzazione di eventi di confronto, scambio e discussione per il coinvolgimento e la messa in rete degli enti coinvolti e per sensibilizzare dirigenti e decisori politici, affinché si attivi realmente un processo di rinnovamento del sistema di riconoscimento.

 

Qualifyme.it è online dal 2014.

Grazie ad un nuovo finanziamento del Fondo 8x1000 della Chiesa Valdese il portale è stato rinnovato e aggiornato. La nuova versione è online da maggio 2017.

 

Scroll to Top