Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

 22 novembre 2017

Sul territorio

In questa sezione siamo felici di ospitare i servizi che, sul territorio, forniscono assistenza gratuita a quanti intendono riconoscere i propri titoli di studio e/o professionali conseguiti all'estero. Abbiamo predisposto delle brevi presentazioni: consulta le schede e scopri se nella tua città c'è un servizio che può esserti utile per valorizzare le tue competenze

Segnala un servizio presente sul territorio che lavora su questi temi, saremo lieti di ospitarlo in questa pagina!

Extra-Titoli è un servizio rivolto ai cittadini stranieri residenti in Piemonte e offre un’attività di supporto alla valorizzazione delle competenze professionali acquisite all'estero.

All'interno del Servizio Immigrazione del Comune di Milano viene svolta un'attività informativa e di consulenza sui temi della formazione e del lavoro, che comprende l'informazione sulle procedure di riconoscimento di titoli e qualifiche.

Il Servizio Immigrazione e Promozione dei Diritti di Cittadinanza e dell'Asilo del Comune di Venezia si propone di accompagnare le persone immigrate in percorsi individuali di riappropriazione delle proprie competenze.

Programma Integra dal 2005 promuove percorsi di integrazione di cittadini migranti e rifugiati nella città di Roma. Tra i suoi servizi di front office, offre informazioni e assistenza sul riconoscimento di titoli e qualifiche.

Il servizio fornisce informazioni riguardo all’offerta formativa universitaria in Italia e all’estero e al riconoscimento accademico e delle qualifiche professionali.

A livello nazionale

Segnaliamo inoltre due servizi che, a livello nazionale, offrono supporto a quanti intendano riconoscere il proprio titolo di studio o professionale o siano interessati a riprendere gli studi grazie a dei titoli acquisiti all'estero. 

Il CIMEA - Centro Informazioni Mobilità Equivalenze Accademiche è il centro nazionale d'informazione sul riconoscimento dei titoli di studio conseguiti all'estero. Il CIMEA, attivato nel 1984 dalla Fondazione Rui, dal 1986 opera sulla base di una convenzione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Tra i suoi obiettivi: 

  • fornire informazioni sulle opportunità e procedure di riconoscimento delle qualificazioni straniere;
  • offrire consulenza alle istituzioni sulla comparabilità dei titoli stranieri ed italiani ai fini del riconoscimento;
  • promuovere la mobilità dei cittadini europei, in particolare degli studenti.

Il Punto nazionale di contatto sulle qualifiche, presso il Dipartimento Politiche Europee, offre a tutti i cittadini interessati informazioni su disposizioni, norme, principi europei e nazionali che regolano la libera circolazione dei professionisti nell'Unione Europea. In relazione al riconoscimento, si occupa in particolare di:

  • fornire ai cittadini e ai punti di contatto degli altri Stati membri ogni informazione utile al riconoscimento delle qualifiche professionali previste dalla Direttiva 2005/36/CE;
  • informare sulla legislazione nazionale che disciplina le professioni e il loro esercizio, compresa la legislazione sociale, nonché, se necessario, le norme deontologiche;
  • assistere i cittadini nell'ottenimento dei diritti conferiti dalla direttiva cooperando con altri punti di contatto e le competenti autorità.
Scroll to Top